Camera di Commercio di Ravenna
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Brevetti e Marchi
Azioni sul documento

Ufficio Brevetti e Marchi

 NUOVA MODALITA' DI DEPOSITO TELEMATICO, NUOVA MODULISTICA PER DEPOSITO CARTACEO E NUOVE MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE RELATIVE TASSE MINISTERIALI - DECRETO 24 FEBBRAIO 2015 DI SPOSTAMENTO TERMINI 

 Con il Decreto 26 gennaio 2015, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.24 del 30 gennaio 2015, il Ministero dello Sviluppo Economico da lunedì 2 febbraio 2015 ha introdotto la nuova modalità di trasmissione telematica di tutte le domande di brevetto, marchio, disegni e modelli e seguiti brevettuali, direttamente tramite il sito del Ministero, secondo le istruzioni indicate nel suddetto decreto. La nuova modalità di deposito telematico consente inoltre di provvedere alla quantificazione e al pagamento delle tasse dovute tramite modello F24, da utilizzare anche per i rinnovi di marchi e per le tasse di mantenimento in vita dei brevetti.

In base a quanto stabilito dal Decreto Ministeriale del 24/02/2015 fino al 17 maggio 2015 si potrà continuare a depositare telematicamente anche tramite il portale web.telemaco.infocamere.it delle Camere di Commercio, secondo le modalità di pagamento previgenti e la precedente modulistica. Dal 18 MAGGIO, il deposito telematico potrà essere effettuato esclusivamente tramite il sito del Ministero e con la nuova modulistica.

Le Camere di Commercio continueranno a ricevere il deposito in formato cartaceo delle domande e delle istanze connesse mediante la nuova modulistica pubblicata dal Ministero scaricabili al link: http://www.uibm.gov.it/index.php/la-modulistica. L'uso dei nuovi moduli comporterà l'obbligo di effettuare i pagamenti delle tasse con il modello F24.
Al momento del deposito presso la Camera di Commercio con modello cartaceo, l'Ufficio fornirà all'utente il modello F24 precompilato con gli elementi identificativi corrispondenti al numero della domanda/istanza e ai codici del pagamento. La ricevuta del deposito, consegnata all'utente, attesterà solo l'avvenuto deposito della domanda/istanza, mentre la data di validità del deposito, coincidente con la data del versamento dei diritti o delle tasse, tramite il modello F24, verrà comunicata direttamente all'utente da parte dell'Uibm, tramite l'indirizzo e-mail indicato sul modulo di domanda, o in assenza di questo, tramite posta ordinaria (canale postale ordinario solo nei casi in cui la data di validità del deposito sia diversa da quella di presentazione del deposito stesso).
Rimangono invariati i diritti di segreteria camerali  per il deposito in formato cartaceo..

N.B. Fino al 17 maggio, vecchio e nuovo sistema di deposito coesisteranno. Chi deposita con il metodo in vigore fino ad ora, lo dovrà utilizzare integralmente sia per la modulistica che per il pagamento (precedenti modelli+pagamento tasse con bollettino di c/c postale); lo stesso dicasi per il nuovo sistema (nuovi modelli + pagamento con F24). Non è possibile impiegare elementi dell'uno e dell'altro metodo e non verranno accettate domande in cui modulistica e pagamento non facciano parte dello stesso regime

Si raccomanda di leggere attentamente le informazioni sul nuovo deposito telematico tramite il sito del Ministero e reperibili al link: http://www.uibm.gov.it/index.php/29-01-2015-dal-2-febbraio-on-line-le-nuove-modalita-di-deposito-telematico.

Decreto del 24/02/2015: spostamento termini

Decreto del 26/01/2015: decreto su deposito telematico

Circolare n.590: circolare nuovo deposito on line

Circolare n.591: precisazioni su nuovo deposito

Contatti:

Portale di servizi on line: · https://servizionline.uibm.gov.it

Servizi informativi: · hd1.deposito@mise.gov.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono : 06 4705 5602 dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi.

Call Center

Tel.06 4705 5602 - 06 4705 5800

Dal lunedì al venerdì, dalle 9,00 alle 17,00 esclusi i festivi.

Per ulteriori informazioni consulta il sito del Contact Center

oppure scrivi a: contactcenteruibm@mise.gov.it


Agli Uffici Brevetti e Marchi delle Camere di Commercio, ai fini della tutela della proprietà industriale, della promozione, della ricerca e della diffusione della cultura brevettuale, sono assegnati i seguenti compiti:

Ricezione di domande di brevetto nazionale per:

  • invenzione industriale,
  • modello di utilità,
  • disegni e modelli (ex modello ornamentale e serie ornamentale).

 

Ricezione di domande di registrazione per:

  • marchio nazionale ed internazionale e loro rinnovazione.

 

Ricezione della traduzione di brevetto Europeo.

 

 Ricezione di ogni atto concernente modificazioni alla domanda originaria di marchio o brevetto:

  • trascrizioni dell'atto di modifica della titolarità del brevetto,
  • ricorsi contro i provvedimenti di rigetto delle domande,
  • istanze varie di annotazione (correzione, integrazione, ritiro, ecc.).
  • scioglimento riserve

 

Rilascio degli attestati dei brevetti concessi dall'U.I.B.M..

 

Rilascio di visure e documentazione brevettuale (quest'ultima coincide con il fascicolo contenente i documenti allegati al brevetto - disegni, tavole, descrizioni, ecc.).

 

Logo novità

La circolare n.589 del Ministero dello Sviluppo Economico non prevede più che una copia del bollettino attestante il pagamento dei diritti relativi al mantenimento in vita debba essere consegnata alla Camera di Commercio.

 

 

 Non rientra nelle attribuzioni dell'Ufficio la presentazione dei seguenti depositi:

Marchio Comunitario che può essere inviato o presentato di persona presso il Ministero Sviluppo Economico - Ufficio Italiano Brevetti div. IX - Via Molise n.19 00187 ROMA; o spedito direttamente all'UAMI (Ufficio Armonizzazione del Mercato Interno) servizio di accettazione Avenida di Aguilera n.20 E-3080 ALICANTE (Spagna);

Brevetto Europeo che si può presentare presso il Ministero Sviluppo Economico - Direzione Generale della Produzione Industriale - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi - Div. VII Brevetto Europeo e P.C.T. - Via Molise n. 19 - ROMA; o presso la Camera di Commercio di Roma.

 E' possibile la consultazione delle banche dati nazionali brevetti, marchi e modelli, e banche dati relative a:

  • brevetti europei,
  • brevetti internazionali (PCT),
  • brevetti nazionali di altri Paesi,
  • marchi comunitari,
  • marchi internazionali,
  • marchi statunitensi e canadesi

presso l' Azienda speciale S.I.D.I. Eurosportello, Ufficio Innovazione  membro della Rete Europea PAT LIB - PIP (Patent Information Point - Punto di Informazione Brevettuale)

(http://www.ra.camcom.it/eurosportello/innovazione/marchi-e-brevetti-1)

Per la consulenza è possibile rivolgersi agli iscritti all'ordine dei Consulenti in proprietà industriale (vedi nominativi su www.ordine-brevetti.it)

 

Area riservata
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

 

Privacy

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna
C.F. e Partita Iva 00361270390
Tel. 0544/481311

P.E.C.: protocollo@ra.legalmail.camcom.it
Mail: camera.ravenna@ra.camcom.it