Camera di Commercio di Ravenna
Tu sei qui: Portale Attività promozionali Ambiente (MUD - Raee) MUD 2022
Azioni sul documento

M U D 2022 (NEW)

pubblicato il 13/02/2018 16:00, ultima modifica 01/03/2022 15:51

Principali istruzioni per la presentazione della dichiarazione MUD 2022

Il Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare comunica che il modello di dichiarazione ambientale, e' stato pubblicato sulla GU Serie Generale n.16 del 21-01-2022 - Suppl. Ordinario n. 4, il D.P.C.M. del 17 dicembre 2021 relativo all’ Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2022, da presentarsi  entro il 21 maggio 2022.

Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale, che sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare nel 2021 con riferimento all'anno precedente, come disposto dalla legge 25 gennaio 1994, n. 70, è articolato in Comunicazioni che devono essere presentate dai soggetti tenuti all' adempimento:

  1. Comunicazione Rifiuti;
  2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso;
  3. Comunicazione Imballaggi, composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio;
  4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  5. Comunicazione Rifiuti Urbani, assimilati e raccolti in convenzione;
  6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Deve essere presentato un MUD per ogni unità locale che sia obbligata, dalle norme vigenti, alla presentazione di dichiarazione, di comunicazione, di denuncia, di notificazione.

 

Le principali modifiche sono qui di seguito elencate:

  • Inserimento nella Sezione Anagrafica di una nuova scheda "Riciclaggio" da compilarsi da parte di tutti i soggetti che effettuano operazioni di preparazione per il riutilizzo e/o riciclaggio finale sui rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio o su rifiuti derivanti da pretrattamenti di rifiuti urbani e/o rifiuti di imballaggio anche di provenienza non urbana, che producono materie prime seconde, end of waste, prodotti e materiali dall'attività di recupero;
  • Tra i soggetti tenuti alla presentazione e compilazione della Comunicazione Rifiuti Urbani, sono stati inseriti i soggetti che per effetto dell'art. 198, comma 2-bis del Dlgs 152/2006, si occupano della raccolta di rifiuti urbani (art. 183, comma 1, lettera b ter), punto 2) conto terzi presso le utenze non domestiche che dovranno compilare alcune parti della Comunicazione, in particolare il "modulo RT-non Pub" (rifiuti raccolti al di fuori del servizio urbano di raccolta) allegato alla scheda RU;
  • La scheda "CG- costi di gestione" della Comunicazione Rifiuti Urbani è stata revisionata per garantire una maggiore facilità nella compilazione: in particolare è stata data la possibilità di inserire valori con tre cifre decimali e di inserire valori negativi ad alcune voci;
  • Sono state apportate integrazioni alle ISTRUZIONI, con particolare riguardo alle indicazioni per la compilazione delle nuove schede implementate e per chiarire meglio la definizione riguardante i rifiuti urbani di cui all'art. 183, comma 1, lettera b ter), punto 2) del Dlgs 152/2006.

Nei prossimi giorni le imprese potranno scaricare dal portale Ecocamere il software per la compilazione del MUD 2022 e i relativi tracciati record.

 

A partire dalle prossime settimane verranno resi disponibili i portali:

MUD Telematico (www.mudtelematico.it) per l’invio delle comunicazioni via telematica:

MUD Comuni (www.mudcomuni.it) per la compilazione e l’invio della Comunicazione rifiuti urbani:

MUD Semplificato (https://mudsemplificato.ecocerved.it) per l’invio della comunicazione semplificata.

Dal 22 gennaio 2022 è aperto il portale del Registro AEE (www.registroaee.it) per la compilazione e l'invio della Comunicazione apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Nulla è cambiato in merito agli importi e alle modalità di pagamento dei diritti che potranno essere versati con Telemaco Pay e carta di credito e con PagoPa. Quest'ultima possibilità è esclusiva laddove l'invio della comunicazione venga effettuato via PEC (MUD Semplificato e Comunicazione Rifiuti Urbani).

Per quanto riguarda il MUD Semplificato e il MUD Comuni il pagamento dei diritti di segreteria potrà avvenire esclusivamente con il circuito Pago Pa.

Ecocerved ha implementato la funzione che consente all’utente di generare l’avviso di pagamento (il cd. Modello 3) direttamente dai due portali senza, quindi, impattare sulla Camera.

Diritti di segreteria sono pari a:

  • € 10,00 per ogni MUD inviato telematicamente, versato tramite carta di credito o con l'Istituto di pagamento InfoCamere TELEMACO (pagamenti.ecocerved.it).
  • € 15,00 per ogni MUD semplificato spedito a mezzo PEC, pagamento da effettuarsi  tramite piattaforma PAGO PA all'interno del portate stesso con causale " DIRITTI SEGRETERIA MUD - L. 70/1994 -  C.F. DICHIARANTE "; trasmettere quindi un file unico  contenente la Comunicazione, l'attestato di avvenuto pagamento ed il documento di identità (scansionato in formato .pdf)

 

A breve Ecocerved, società consortile del sistema camerale che fornisce supporto alle Camera di commercio, risponderà ai quesiti: al seguente numero telefonico 02/22177090. È possibile trovare informazioni sulle modalità di compilazione, sui soggetti obbligati e risposte ai quesiti più frequenti sul sito www.ecocamere.it/adempimenti/mud. Per quesiti relativi alla trasmissione utilizzare il modulo di Help e selezionare il contesto di assistenza adeguato.


Eventuali informazioni sono reperibili su:

  • il portale informativo MUD 2022 e sistema ambientale raggiungibile nel sito Ecocamere
  • il portale www.mudcomuni.it, per la presentazione della Comunicazione Rifiuti Urbani e assimilabili da parte dei Comuni;
  • il portale www.registroaee.it per la presentazione della Comunicazione Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche
  •  

    SONO PREVISTI DAL SISTEMA CAMERALE 2 SEMINARI GRATUITI PER LE IMPRESE E PROFESSIONISTI DEL SETTORE SUL M U D 2022 CHE SI TERRANNO IN MODALITA' WEBINAR IL 23 MARZO E 14 APRILE 2022 CLICCA QUI PER PROGRAMMA E ISCRIZIONI

    Ricordiamo anche che il Decreto Legge n. 76 del 16 luglio 2020 recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”, successivamente convertito nella Legge n. 120 dell’11 settembre 2020 prevede che dal 28 febbraio 2021, si possa accedere ai siti web della pubblica amministrazione esclusivamente tramite il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), la Carta d’identità elettronica (Cie) o la Carta nazionale dei servizi (Cns).

    Area riservata
    Accessibilità

    Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

     

    Privacy -  Note LegaliDati monitoraggio

    Camera di Commercio

    Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna
    C.F. e Partita Iva 00361270390
    Tel. 0544/481311

    P.E.C.: protocollo@ra.legalmail.camcom.it
    Mail: camera.ravenna@ra.camcom.it