Camera di Commercio di Ravenna
Azioni sul documento

Visti

pubblicato il 10/03/2008 17:35, ultima modifica 09/01/2018 13:16

Visto per deposito

Su documenti emessi da Organismi o Enti (ad es. le certificazioni fitosanitarie o veterinarie rilasciate dall'ASL, documenti emessi da Istituti Nazionali di Certificazione, ONU, ecc.) la Camera di commercio può apporre un visto di deposito. Tale visto dichiara semplicemente che copia dell'originale dell'atto è conservata presso la Camera di Commercio, senza alcuna responsabilità riguardo al contenuto.

 

Visto per conformità di firma del legale rappresentante

Su fatture o listini export la Camera di commercio appone un visto di conformità della firma del legale rappresentante o di un procuratore dell'impresa con poteri idonei (iscritti al Registro delle Imprese).

Tale visto consiste nel controllo di conformità della firma (o firma breve, sotto forma di sigla) depositata agli atti della Camera di commercio e non si riferisce all'esattezza e/o attendibilità delle indicazioni e dichiarazioni rese da chi sottoscrive i documenti.

I firmatari dovranno depositare lo specimen della propria firma (o della firma breve, sotto forma di sigla) presso la Camera di commercio utilizzando l'apposito modulo accompagnato da copia di un documento d'identità valido. Le fatture o i listini export su cui si chiede il “visto per conformità di firma" devono essere sottoscritti per esteso o in forma abbreviata, anche in sigla, solo dal dichiarante che ha depositato la firma estesa e/o abbreviata e/o in sigla presso la Camera di Commercio.

Nei suddetti documenti occorre che l’impresa indichi in modo completo nome e cognome e carica rivestita.

 

Visto poteri di firma del legale rappresentante

E' un visto che la Camera di commercio può apporre su atti e dichiarazioni dell'impresa propedeutici all'avvio di rapporti commerciali con l'estero (es. dichiarazioni aziendali, contratti, procure, lettere di nomina, ecc.)

Il visto poteri di firma consiste in un controllo di legittimità della firma del soggetto firmatario quale legale rappresentante dell'impresa. Il soggetto firmatario potrà essere unicamente un legale rappresentante dell'impresa o un procuratore le cui cariche risultino regolarmente iscritte al Registro delle Imprese.

I firmatari dovranno depositare lo specimen della propria firma (o della firma breve, sotto forma di sigla) presso la Camera di commercio utilizzando l'apposito modulo accompagnato da copia di un documento d'identità valido.

Nei suddetti documenti occorre che l’impresa indichi in modo completo nome e cognome e carica rivestita.

 

Come richiedere i visti:

E' possibile richiedere i visti presentando:

Costi

€ 3,00 di diritti di segreteria per ogni visto

 

Per informazioni inviare una mail a : commercio.estero@ra.camcom.it.

Modello di richiesta di rilascio certificazione per l'estero

Area riservata
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

 

Privacy -   Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna
C.F. e Partita Iva 00361270390
Tel. 0544/481311

P.E.C.: protocollo@ra.legalmail.camcom.it
Mail: camera.ravenna@ra.camcom.it