Camera di Commercio di Ravenna
Azioni sul documento

Istruzione Tecnica Superiore post-diploma

pubblicato il 18/09/2019 08:25, ultima modifica 24/09/2021 11:38

La Regione Emilia-Romagna ha istituito con la delibera di GR n. 775 del 9 giugno 2011 la Rete politecnica regionale, che raccorda, rafforza e amplia l'offerta regionale di formazione superiore. Ne fanno parte i percorsi delle Fondazioni Istituti Tecnici Superiori (ITS) e i percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS). Obiettivo della Rete è offrire una pluralità di proposte formative fondate sulla valorizzazione della cultura professionale, tecnica, tecnologica e scientifica.

Logo Le 7 fondazioni ITS

La Regione Emilia-Romagna ha istituito con la delibera di GR n. 775 del 9 giugno 2011 la Rete politecnica regionale, che raccorda, rafforza e amplia l'offerta regionale di formazione superiore. Ne fanno parte i percorsi delle Fondazioni Istituti Tecnici Superiori (ITS) e i percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS). Obiettivo della Rete è offrire una pluralità di proposte formative fondate sulla valorizzazione della cultura professionale, tecnica, tecnologica e scientifica.

Caratteristica dei percorsi che la costituiscono è l'integrazione tra i diversi soggetti formativi - istituzioni scolastiche, enti di formazione professionale accreditati dalla Regione, università, centri di ricerca - e le imprese, impegnati a collaborare sulla base delle proprie esperienze e competenze alla progettazione ed alla realizzazione delle attività.

Si inseriscono nella Rete politecnica regionale gli ITS, le Fondazioni costituite da scuole, enti di formazione, università e imprese che collaborano alla progettazione e realizzazione dei percorsi formativi. Nel biennio 2019/2021 le 7 Fondazioni ITS dell'Emilia-Romagna organizzano 29 percorsi formativi biennali per conseguire il titolo di Tecnico Superiore.

Sono costituite da istituti tecnici, enti di formazione professionale accreditati dalla Regione, centri di ricerca e Università che insieme ad Enti Locali ed imprese progettano i percorsi formativi a partire dalle proprie competenze specifiche.

Sono percorsi di Specializzazione Tecnica Post Diploma, riferiti alle aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, realizzati secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione in collaborazione con imprese, università/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, sistema scolastico e formativo.

Un'opportunità di assoluto rilievo nel panorama formativo italiano in quanto espressione di una nuova strategia che unisce le politiche d'istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali del Paese.

La risposta italiana alla domanda delle imprese, attraverso un'offerta formativa altamente qualificata, di nuove ed elevate competenze tecniche per promuovere i processi di innovazione e trasferimento tecnologico, nella logica della Smart Specialisation.


CARATTERISTICHE DEI PERCORSI

I percorsi, co-finanziati da risorse del Fondo sociale europeo e da risorse nazionali, durano 2 anni, si articolano in 4 semestri, per una durata complessiva di 1.800/2.000 ore e rilasciano un diploma di Tecnico superiore.

Il diploma può essere acquisito anche in apprendistato. Nel corso del biennio, gli studenti devono obbligatoriamente svolgere un tirocinio, anche all'estero.

I percorsi si rivolgono a giovani e adulti in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore e, per iscriversi, è necessario sostenere e superare una prova di accesso.

La partecipazione è totalmente gratuita, in quanto gli ITS sono finanziati con fondi pubblici, sia nazionali che regionali.

A conclusione del percorso, a seguito di una verifica finale, si consegue il diploma di Tecnico superiore valido a livello nazionale, con l'indicazione dell'area tecnologica e della figura nazionale di riferimento, che consente l'accesso ai concorsi pubblici e alle università con il riconoscimento di crediti formativi universitari o l'immediato inserimento nel mondo del lavoro in qualità di tecnici altamente specializzati.

I 29 PERCORSI DELLE 7 FONDAZIONI ITS DELLA REGIONE EMILIA - ROMAGNA

 

1) Fondazione ITS Meccanica, meccatronica, motoristica, packaging

Bologna - Reggio Emilia - Modena - Fornovo - Forlì - Rimini

La fondazione ITS MAKER - Istituto Superiore Meccanica Meccatronica Motoristica e Packaging - nasce dall'unione delle tre Fondazioni ITS di Bologna, Modena e Reggio Emilia nel settembre 2013, diventando il cuore del polo tecnologico di area meccanica e meccatronica della Regione Emilia Romagna, il più grande ITS a livello nazionale.

La sede legale è a Bologna, ma la Fondazione opera, a livello provinciale, nelle tre sedi distaccate di Bologna, Modena e Reggio Emilia. Sito: itsmaker.it. Di seguito percorsi biennali attivi:

  • Bologna - Tecnico superiore per la digitalizzazione delle aziende manifatturiere
  • Bologna - Tecnico Superiore per l'automazione e il packaging
  • Forlì - Tecnico Superiore per l'industrializzazione dei processi e del prodotto
  • Modena - Tecnico superiore in progettazione meccanica e materiali
  • Modena - Tecnico Superiore in motori endotermici, ibridi ed elettrici
  • Modena - Tecnico superiore per la gestione commerciale internazionale di prodotti e servizi
  • Fornovo Taro (PR) - Tecnico Superiore per i materiali compositi e la stampa
  • Reggio Emilia - Tecnico Superiore per la gestione integrata dei processi industriali
  • Reggio Emilia - Tecnico Superiore in sistemi meccatronici
  • Rimini - Tecnico Superiore per l'automazione e i sistemi meccatronici

2) Fondazione ITS Territorio, energia, costruire

Ferrara - Ravenna - Reggio Emilia

La fondazione ITS "Territorio, Energia, Costruire", con sede formativa a Bologna, Ferrara e a Ravenna, sito www.itstec.it, realizza i seguenti 3 percorsi formativi biennali:

  • Ferrara - Tecnico Superiore per la sostenibilità e l'efficienza energetica del sistema edificio-territorio - progettazione esecutiva BIM
  • Ravenna - Tecnico superiore per la gestione di sistemi energetici 4.0 sostenibili
  • Reggio Emilia - Tecnico superiore per l'innovazione e la riqualificazione del patrimonio edilizio - Progettazione integrata BIM

 

3) Fondazione ITS "Nuove tecnologie della vita"

Mirandola

La fondazione ITS Biomedicale "Nuove tecnologie della vita" si costituisce a dicembre 2013 con l'obiettivo di offrire una nuova opportunità formativa, fornendo competenze specifiche relative al settore biomedicale.

Sito: www.its-mirandola-biomedicale.it. I percorsi biennali attivi sono i seguenti:

Mirandola (MO) - Tecnico superiore per l'innovazione, sviluppo e produzione di medical device

Mirandola (MO) - Tecnico superiore industria 4.0 per l'innovazione della produzione di medical device

 

4) Fondazione ITS "Tecnologie industrie creative"

Bologna - Cesena - Modena - Carpi - Casalecchio di Reno

La Fondazione FITSTIC progetta percorsi di formazione superiore rivolti ai giovani diplomati che vogliono sviluppare competenze tecniche e tecnologiche nelle aree dell'ICT e delle Industrie Creative, ritenute strategiche per la ripresa e lo sviluppo dell'economia nazionale. Sito: www.fitstic.it. Sono attivi i seguenti percorsi biennali:

  • Bologna - Tecnico superiore per la comunicazione e il marketing digitale
  • Casalecchio di Reno - Tecnico superiore per la progettazione e realizzazione di sistemi di realtà aumentata e virtuale
  • Cesena - Tecnico superiore per lo sviluppo software web e cloud
  • Modena - Tecnico superiore per lo sviluppo software con tecnologie Smart e IoT
  • Carpi (MO) - Tecnico superiore di processo e prodotto del sistema moda 4.0 fashion product manager

 

5) Fondazione ITS "Mobilità sostenibile, logistica e mobilità delle persone e delle merci"

Bologna - Parma - Piacenza

La fondazione ITS per la mobilità sostenibile e la logistica si propone come una Scuola speciale di tecnologia ed è deputata a svolgere corsi biennali post diploma di alta specializzazione per la formazione di Tecnici Superiori nell'area tecnologica della logistica e della mobilità delle merci per lo sviluppo economico e la competitività del nostro sistema territoriale.

Piacenza è stata eletta sede dell'ITS di logistica in virtù della forte vocazione del suo territorio per l'autotrasporto e la logistica e dell'alto livello della sua offerta formativa, professionale e universitaria. Sito: www.itspiacenza.it. I due percorsi biennali attivi sono i seguenti:

  • Bologna, Bentivoglio - Tecnico superiore per la logistica 4.0 e la smart mobility
  • Parma - tecnico superiore per la gestione logistica del freddo e l'intermodalità
  • Piacenza - Tecnico superiore della supply chain e dei sistemi informativi logistici

 

6) Fondazione ITS "Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali, turismo e benessere"

Bologna - Rimini - Cesena

La fondazione ITS "Turismo e Benessere" promuove percorsi formativi innovativi rivolti a giovani diplomati che vogliono sviluppare competenze tecniche e tecnologiche nell'ambito del turismo e delle attività culturali, ritenute strategiche per la ripresa e lo sviluppo dell'economia nazionale.

L'ITS è gestito da una Fondazione composta da scuole, Università, imprese, enti locali e di formazione per garantire uno stretto legame con il mondo produttivo e della ricerca e, quindi, innovazione e qualità. Sito: www.its-rimini-turismoebenessere.it. Sono attivi i seguenti percorsi biennali:

  • Bologna - Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali
  • Cesena - Tecnico superiore esperto di marketing 4.0 per lo sviluppo turistico dei territori
  • Rimini - Tecnico superiore per la gestione di strutture turistico-ricettive

 

7) Fondazione ITS "Nuove tecnologie per il made in Italy, ambito settoriale regionale agroalimentare"

Parma - Reggio Emilia

La Fondazione ITS "Tech and Food" è una Scuola Speciale di Tecnologia che realizza percorsi biennali per formare tecnici superiori, con elevate competenze professionali e capacità di innovazione, da inserire nelle aziende alimentari.

Grazie all'alta concentrazione sul territorio di attività agricole e industriali tra loro collegate, Parma, spesso citata come la Food Valley Italiana, è divenuta infatti un punto stabile di riferimento regionale per la Formazione Tecnica Superiore del settore agro-alimentare. Sito: www.itstechandfood.it. Sono attivi i seguenti percorsi biennali:

  • Parma - Tecnico superiore per le tecnologie di progettazione e produzione alimentare
  • Parma - Tecnico superiore in design di prodotto e packaging per l'agroalimentare
  • Reggio Emilia - Tecnico superiore per le tecnologie di commercializzazione e valorizzazione dei prodotti alimentari

 

 

Link

 

 

Area riservata
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

 

Privacy -  Note LegaliDati monitoraggio

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna
C.F. e Partita Iva 00361270390
Tel. 0544/481311

P.E.C.: protocollo@ra.legalmail.camcom.it
Mail: camera.ravenna@ra.camcom.it