Camera di Commercio di Ravenna
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Brevetti e Marchi
Azioni sul documento

Ufficio Brevetti e Marchi

pubblicato il 22/02/2008 13:55, ultima modifica 24/09/2021 17:21

MODALITA' DI DEPOSITO DELLE DOMANDE E PAGAMENTO DELLE RELATIVE TASSE MINISTERIALI

L’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) è l’amministrazione responsabile dell’attività di brevettazione e di registrazione che dà luogo a titoli di proprietà industriale, subordinatamente al deposito di una domanda da parte degli interessati.

Le domande e le istanze ad esse connesse – da predisporre su appositi moduli da compilare a video e stampare possono essere:

a) Presentate in formato cartaceo presso una Camera di Commercio. I depositi delle domande/istanze possono essere effettuati dalle 9 alle 12 di ciascun giorno lavorativo escluso il sabato, ai sensi del D.M. 25/09/1972 (in considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID -19, il servizio sarà erogato solo su appuntamento). Al momento del deposito, l’Ufficio Brevetti della Camera di Commercio rilascerà una ricevuta con l’indicazione del numero assegnato alla domanda e fornirà all'utente il modello F24 precompilato per il versamento delle tasse (se il pagamento avverrà in data successiva a quella del deposito della domanda, la data ufficiale di deposito verrà posticipata a quella di effettivo pagamento). I diritti di segreteria andranno corrisposti direttamente all’Ufficio al momento del deposito della domanda. Dopo un esame formale le pratiche vengono trasmesse al Ministero dello Sviluppo Economico - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi che provvede all'istruttoria e al rilascio del relativo attestato di registrazione o brevetto nazionale.

Si invita l’utenza a contattare l’Ufficio brevetti e marchi della CCIAA di Ravenna per avere indicazioni sulla modulistica e la presentazione delle domande/istanze: brevetti@ra.camcom.it – tel. 0544. 481.416 – 0544.481.430.

 

b) Spedite per posta in formato cartaceo al Ministero dello Sviluppo Economico, DGTPI-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi. Per informazioni su questa modalità di deposito, sul pagamento dei diritti di segreteria alla CCIAA di Roma e sul versamento delle tasse ministeriali si invita l’utenza a consultare le istruzioni dell’UIBM disponibili a corredo della modulistica delle principali tipologie di domande.

Per fornire ai cittadini, alle imprese e agli studi di consulenza informazioni e prima assistenza in materia di proprietà industriale, con riferimento alle procedure da seguire per il primo deposito dei titoli (brevetto industriale per invenzioni e modelli di utilità, marchi d’impresa, disegni e modelli) ovvero alle azioni necessarie per garantire il mantenimento dei diritti da questi garantiti, l’UIBM rende disponibile un servizio di help desk telefonico e via chat:

Servizi informativi: contactcenteruibm@mise.gov.it (Sarà fornito un riscontro alle richieste pervenute solo se tali richieste provengono da caselle di posta elettronica NON certificata)

Telefono: 06.47.05.58.00 dalle ore 9 alle ore 17 escluso il sabato e i giorni festivi.

 

In alternativa al deposito cartaceo è possibile depositare telematicamente le domande attraverso il portale UIBM dei servizi online . In questo caso è necessario disporre della firma digitale e seguire le istruzioni per ottenere le credenziali. Il deposito telematico consente il pagamento contestuale delle tasse ministeriali tramite la piattaforma digitale PagoPa, per mezzo di carta di credito, bonifico bancario o altra modalità di pagamento previste da tale piattaforma (link alla pagina dei costi: https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/modalita-telematica/2036056-costi-di-un-deposito-nazionale).

Per fornire assistenza al deposito telematico delle domande di brevetto industriale per invenzioni e modelli di utilità, delle domande di registrazione di disegni e modelli e di marchi di impresa, delle istanze connesse a dette domande e dei rinnovi dei marchi, l’UIBM ha attivato uno specifico servizio di help desk telefonico e via chat:

Servizi informativi: hd1.deposito@mise.gov.it (fornisce un riscontro alle richieste pervenute solo se tali richieste provengono da caselle di posta elettronica NON certificata)

Telefono: 06.47.05.56.02 dalle ore 9 alle ore 17 escluso il sabato e i giorni festivi.

 

 


COMPETENZE DELL'UFFICIO

Agli Uffici Brevetti e Marchi delle Camere di Commercio, ai fini della tutela della proprietà industriale, della promozione, della ricerca e della diffusione della cultura brevettuale, sono assegnati i seguenti compiti:

Ricezione di domande di brevetto nazionale per:

  • invenzione industriale,
  • modello di utilità,
  • disegni e modelli (ex modello ornamentale e serie ornamentale).

 

Ricezione di domande di registrazione per:

  • marchio nazionale ed internazionale e loro rinnovazione,
  • Ricezione della traduzione di brevetto Europeo.

 

Ricezione di ogni atto concernente modificazioni alla domanda originaria di marchio o brevetto:

  • trascrizioni dell'atto di modifica della titolarità del brevetto,
  • ricorsi contro i provvedimenti di rigetto delle domande,
  • istanze varie di annotazione (correzione, integrazione, ritiro, ecc.),
  • scioglimento riserve.

 

N.B. La circolare n.589 del Ministero dello Sviluppo Economico non prevede più che una copia del bollettino attestante il pagamento dei diritti relativi al mantenimento in vita debba essere consegnata alla Camera di Commercio.

 

Non rientra nelle attribuzioni dell'Ufficio la presentazione dei seguenti depositi:

 

Marchio dell'Unione Europea (MUE, precedentemente denominato Comunitario), che ha validità su tutti i Paesi dell’Unione (e si estende automaticamente ai nuovi ingressi). È un marchio che una validità su tutto il territorio UE unitariamente inteso, non è possibile limitare la portata geografica della tutela solo ad alcuni Stati membri. È possibile richiedere un marchio UE effettuando il deposito direttamente sul sito internet dell’ufficio europeo EUIPO. Per informazioni si veda anche la pagina dedicata sul sito dell’UIBM.

Brevetto Europeo che conferisce al suo titolare, una volta espletata la procedura di convalida nazionale nei Paesi designati, i medesimi diritti che deriverebbero da un brevetto nazionale ottenuto negli stessi Stati. Per informazioni sulla procedura di richiesta e la compilazione della modulistica si veda la pagina dedicata sul sito dell’UIBM.

 

E' possibile la consultazione delle banche dati nazionali, europee ed internazionali dei titoli di proprietà industriale rivolgendosi al PIP, presso Promos Italia,  membro della Rete Europea PAT LIB - PIP (Patent Information Point - Punto di Informazione Brevettuale): PIP.

 

Per la consulenza è possibile rivolgersi agli iscritti all'ordine dei Consulenti in proprietà industriale (vedi nominativi su www.ordine-brevetti.it)

Area riservata
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

 

Privacy -   Note Legali

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna
C.F. e Partita Iva 00361270390
Tel. 0544/481311

P.E.C.: protocollo@ra.legalmail.camcom.it
Mail: camera.ravenna@ra.camcom.it