Camera di Commercio di Ravenna
Tu sei qui: Portale Attività promozionali Contributi Contributi Camera di Commercio di Ravenna Contributi rivolti alle imprese Bando per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Ravenna per l'ottenimento di certificazioni ambientali e sociali - anno 2019
Azioni sul documento

Bando per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Ravenna per l'ottenimento di certificazioni ambientali e sociali - anno 2019

pubblicato il 03/03/2008 12:15, ultima modifica 02/04/2020 15:38

La Camera di Commercio di Ravenna promuove, mediante la concessione dei contributi disciplinati dal presente bando, l'adozione da parte delle imprese della provincia di Ravenna, di sistemi di gestione ambientale, di responsabilità sociale o di certificazione di prodotto.

SOGGETTI BENEFICIARI

Imprese di tutti i settori economici e dimensioni con sede legale e/o unità operativa destinataria dell'investimento, nel territorio della provincia di Ravenna che risultino attive ed iscritte al Registro Imprese di Ravenna. Sono escluse le unità operative classificate come magazzino o deposito conformemente con quanto desumibile da visura camerale.

 

INIZIATIVE FINANZIABILI E CONTRIBUTO

I contributi di cui al presente bando sono concessi nella misura del 40% delle spese riconosciute come ammissibili e regolarmente documentate, fino ad un massimo di € 3.000 per ciascun beneficiario.

Sono ammessi al finanziamento gli interventi finalizzati all'ottenimento, nel corso del 2019, di uno o più dei seguenti schemi certificativi:

a) sistemi di gestione ambientale conformi alle norme UNI EN ISO 14001 e 13009 e al Regolamento "EMAS" (Regolamento CE n. 1221/2009/CE del 25 novembre 2009);

b) sistema di gestione della responsabilità sociale secondo la norma "SA 8000" e certificazione sociale Social Footprint Product (SFP);

c) marchi di qualità ecologica "ECOLABEL" (Regolamento C.E. n. 66/2010), EPD (Dichiarazione Ambientale di Prodotto - ISO/TR  14025:2000) e Remade in Italy accreditato presso Accredia;

d) effettuazione di analisi del ciclo di vita (LCA) per prodotti realizzati o commercializzati con conseguente certificazione secondo la norma UNI EN ISO 14010 .

 

TERMINI E MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di contributo per certificazioni/marchi ottenute nel corso dell'anno 2019 devono essere inviate entro 45 gg. dall'emissione della certificazione/marchio. Il periodo di apertura del presente bando va dal 1 giugno 2019 al 14 febbraio 2020. Per le certificazioni /marchi ottenuti nel periodo 1 gennaio - 31 maggio 2019 le domande potranno essere inviate entro il 15 luglio 2019.

Le domande di contributo, sulla base della modulistica predisposta, devono essere inviate, esclusivamente in modalità telematica con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa.

L’invio telematico dovrà avvenire mediante la piattaforma WebTelemaco (http://webtelemaco.infocamere.it/) – Servizi e-gov - Contributi alle imprese.

Per provvedere all'invio della pratica telematica è necessario disporre all'interno della piattaforma Web Telemaco di un credito pari o superiore ad € 16,00, per poter assolvere in modo virtuale al pagamento dell'imposta di bollo. (vedi Guida alla compilazione della pratica telematica)

E’ esclusa qualsiasi altra modalità d’invio, pena l’irricevibilità della domanda.

Per partecipare al presente bando occorre inviare, a pena di esclusione,

  1. il modulo base telematico
  2. i seguenti allegati firmati digitalmente dal legale rappresentante dell'impresa

a) modello di domanda;

b) una dettagliata relazione del programma dell'investimento;

c) copia conforme del contratto/offerta/preventivo stipulato con il consulente con riferimento all'azione intrapresa;

d) copia della documentazione giustificativa della spesa, debitamente quietanzata. Le fatture dovranno indicare il dettaglio delle singole voci di spesa, che devono risultare in modo esplicito nella descrizione dl documento fiscale.

  • Non saranno ammesse fatture con descrizioni generiche, o indicazione di codici;
  • Non saranno considerate, seppur dichiarate, le spese per le quali non sia allegata, in fase di invio della domanda, apposita fattura e/o la documentazione comprovante la quietanza di pagamento.

N.B. per la trasmissione, le fatture e le quietanze andranno raggruppate in due file unitari firmati digitalmente dal legale rappresentante dell'impresa richiedente.

Le forme di quietanza ammesse sono le seguenti (in alternativa fra loro):

  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa ai sensi del DL 445/2000 dal fornitore ed attestante l'avvenuto pagamento della/e fattura.

  • copia ricevuta bancaria di pagamento (non è sufficiente l'ordine di pagamento)

  • copia dell'estratto conto dove compaia il chiaro riferimento al pagamento della fattura, la voce andrà evidenziata all'interno dell'estratto conto.

  • il pagamento in contanti sarà ammesso unicamente entro un limite complessivo pari a 500 euro in questo caso è necessario presentare copia dello scontrino e della fattura da scontrino da cui sia possibile desumere chiaramente l'oggetto della spesa. Nel caso in cui i pagamenti avvengano con bancomat, carta prepagata e carta di credito sarà necessario inviare copia dell'estratto della movimentazione delle stesse e ricevuta del pagamento.

Si ricorda che l'iscrizione a Telemaco sarà operativa dopo 48 ore dalla registrazione.

a seconda della tipologia di intervento realizzata si dovrà allegare:

1. SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE:

  • copia della certificazione ISO 14001, ISO 13009, della registrazione EMAS rilasciata da un ente di certificazione accreditato;

2.  SISTEMA DI GESTIONE DELLA RESPONSABILITA’SOCIALE:

  • copia del certificato di conformità alla norma SA 8000, o dello stato di applicant, rilasciato da un ente di certificazione accreditato dal SAI;

  • copia certificazione Social Footprint Product Social Identity SFP (Accreditato da Certiquality, Burea Veritas e DNV-GL);

3. MARCHI DI QUALITA' ECOLOGICA

  • copia del contratto d’uso del marchio ecologico rilasciato da parte di un ente terzo accreditato di cui all'art. 3 del bando;

4. EFFETTUAZIONE DI ANALISI DEL CICLO DI VITA (LCA)

  • copia della certificazione rilasciata da parte di un ente terzo accreditato in conformità alla norma ISO 14040.

Per ogni approfondimento su requisiti di partecipazione, spese ammesse, ammontare del contributo, valutazione delle domande, si rinvia al testo del bando.

Per informazioni contattare l'Ufficio Nuove imprese ed incentivi alla mail: sportellogenesi@ra.camcom.it

Accedi al bando

Accedi al modello di domanda (scaricabile  a partire dal 01.06.2019 data di apertura del bando)

Accedi alla scheda progetto

Accedi al modello di atto notorio con firma autografa

Accedi al modello di atto notorio con firma digitale

Guida alla compilazione della pratica telematica

Accedi alla graduatoria istanze ammesse e finanziate anno 2019

Area riservata
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

 

Privacy -  Note LegaliDati monitoraggio

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ravenna
C.F. e Partita Iva 00361270390
Tel. 0544/481311

P.E.C.: protocollo@ra.legalmail.camcom.it
Mail: camera.ravenna@ra.camcom.it